Dato che, un po’ alla volta, sto cercando di rinnovare il mio guardaroba con prodotti più etici. Ho deciso di acquistare due cinture che andranno a sostituire le vecchie in pelle che ormai giacciono da tempo in un cassetto.

Cercando su internet mi sono imbattuto in Altrotipo, un negozio di Bologna che, nel giro di pochi giorni mi ha spedito i due modelli che avevo scelto.

Il primo modello è prodotto da Nae, un’azienda portoghese con filosofia vegan. Il suo motto “Fashion with compassion” dice già tutto. L’azienda pone particolare attenzione alla scelta dei materiali e alla sostenibilità ambientale. In alternativa al classico cuoio propone sughero, microfibra ecologica, foglie di ananas e PET, ovvero bottiglie di plastica riciclata.

Il secondo di Vegetarian Shoes, una piccola azienda inglese cruelty free nata nel 1990 (!!), che sceglie di utilizzare la microfibra sintetica (la stessa usata nella tappezzeria nautica da diporto, come recita nel sito) in alternativa al cuoio.

Le cinture sono entrambe di ottima fattura, più elegante quella di Nae, più casual quella di Vegetarian Shoes.

Molto curata la confezione di Nae, che denota una particolare cura per i dettagli.

Che altro dire se non che sono pienamente soddisfatto dell’acquisto!

 



Se ti è piaciuto l'articolo condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *